Gli stage estivi a luglio 2019


Accademia Attori organizza ormai da anni, nel mese di luglio, gli Stage Estivi della Scuola di Recitazione. Quest’anno sono ben 11 gli stage proposti con temi riguardanti vari aspetti della recitazione in teatro e in cinema e dello spettacolo in genere. Ogni anno vengono aggiunte interessanti novità.

Gli stage sono rivolti a tutti, allievi della scuola o esterni, ex-allievi ed attori, si tengono nella sede di Torino, in via Salbertrand 70 e sono costituiti da due incontri di 4 ore ciascuno, dalle 19,30 alle 23,30.

IL CORPO POETICO (NOVITA’ 2019)

Teatro Fisico – La didattica di Jacques Lecoq
Docente: Ginevra Scaglia - 9 e 10 luglio

I principi base del Teatro Fisico secondo la pedagogia di J. Lecoq, uno dei più grandi pensatori del teatro contemporaneo. Durante lo stage si esploreranno uno stato di calma, silenzio ed equilibrio attraverso uno strumento fondamentale per il lavoro sulla presenza: la MASCHERA NEUTRA. Il lavoro toccherà altri principi quali: i livelli di tensione fisica, il crescendo drammatico, il coro, temi d'improvvisazione, i venti movimenti (economia del movimento, strutturare, articolare scomporre un movimento ed il suo sviluppo nello spazio).
Ginevra Scaglia è un'artista interdisciplinare, attrice/creatrice, performer ed Insegnante di Teatro Fisico e Movimento, ed è membro del Corpo Docenti dell'Accademia dell’Arte di Arezzo all'interno dei programmi- MFA in Physical Theatre, OYP and Undergraduates- seguendo la pedagogia di Jacques Lecoq. Ha lavorato e collabora in diverse scuole di Teatro Italiane e all'estero (Atelier Teatro Fisico Philip Radice, Quinta Tinta Impro School, Columbus Cinema Acting School, Down to Earth Theatre Company a Dublino, Espace Catastrophe a Bruxelles). Si e' formata all' Ecole Jacques Lecoq di Parigi, avendo come insegnanti Jacques Lecoq, Thomas Prakkti, Alan Mollot, Sandra Mladonovitch, Christophe Marchand and Norman Taylor.

IL RACCONTO VISUALE (NOVITA’ 2019)

Avvicinamento al videomaking
Docenti: Valter Chiorino, Sergio Chiorino – 23 e 24 luglio

L’immagine è lo strumento di comunicazione di emozioni e contenuti più efficace ed immediato. L’immagine in movimento, di conseguenza, è il più immediato e potente dei mezzi di comunicazione.
Fare il videomaker, anche ad alti livelli, oggi, non richiede più l’impiego di strumenti tecnici dai costi inaccessibili; indispensabili però sono l’acquisizione della tecnica e la fantasia. Con questo stage di avvicinamento si potranno acquisire i concetti base della tecnica e del linguaggio video/cinematografico. Noi vi diamo la tecnica, la fantasia la mettete voi!
PROGRAMMA DELLO STAGE: Introduzione al corso e alla professione del videomaker; le fasi della Produzione; l’equipaggiamento base; differenze tra Reflex/Mirrorless e Videocamere; le inquadrature; il triangolo dell'esposizione; le lenti; la composizione; i formati video; cenni di teorie del montaggio; consigli utili e pratici.

1, 2, 3… PROVA! (NOVITA’ 2019)

Tecniche di lettura interpretativa e speakeraggio
Docenti: Elena Chiorino, Valter Chiorino, Sergio Chiorino - 25 e 26 luglio

Questo stage si propone la ricerca del piacere di trasmettere, attraverso la lettura al microfono, le emozioni e la vitalità di un brano letterario, sia in prosa che in versi.
Vengono compiute prove pratiche di lettura, mirate all'appropriazione delle tecniche specifiche di ritmo, pause, appoggiature, modulazione della voce, in relazione agli stili e generi affrontati.
Vengono esaminati i diversi tipi di microfoni utilizzati per la registrazione, la diffusione amplificata o l’emissione radiofonica live. Prove pratiche in un ambiente che riproduce una sala di registrazione serviranno ad imparare come porsi di fronte ad un microfono, come usare la voce, e le tecniche di montaggio e post-produzione utilizzate nei casi di registrazione vocale.

LO STRUMENTO DEL DIRE

Conoscere la dizione italiana
Docente: Madica Sarda - 1 e 2 luglio

Le regole e i trucchi per acquisire una pronuncia neutra ed incisiva, per attenuare o eliminare cadenze dialettali, per correggere difetti di pronuncia e rendere piacevole e musicale il nostro modo di parlare. Concetti e applicazioni di: accento tonico e fonico, vocali aperte e chiuse, consonanti sorde e sonore, fonetica e ortoepia.

RECITARE PER LO SCHERMO

Prove pratiche di recitazione su un set cine/TV
Docente Sergio Chiorino - 5 e 8 luglio

Nell’ambiente che ricrea un vero e proprio set televisivo, con luci, telecamere, microfoni, si imparano le tecniche utilizzate per la realizzazione di fiction. I partecipanti potranno sperimentare in prima persona le proprie capacità espressive e le differenze (per chi ha esperienza di palcoscenico) con le tecniche teatrali.
Le prove pratiche consistono nella realizzazione di brevi video studiati per permettere agli allievi di confrontarsi con i diversi metodi di lavorazione utilizzati in campo televisivo e cinematografico. Ciascuna di queste sessioni pratiche è preceduta da lezioni-prova, durante le quali gli allievi vengono guidati nella interpretazione e nelle tecniche di recitazione e studio dei personaggi. Il risultato, dopo la fase di post-produzione, sarà consegnato a ciascun partecipante in DVD o in file video in alta definizione.

LA FORZA DEL PERSONAGGIO

Studio sulla tragedia greca
Docente: Silvia Derossi - 11 e 12 luglio

I temi del rapporto tra individuo e società, della connessione tra leggi dell’uomo, leggi della natura e leggi degli dei, sono stati trasmessi all’uomo contemporaneo con la forza della tessitura drammaturgica e della musicalità trascinante della parola antica. Il lavoro è composto dall’analisi di personaggi dei grandi tragici (Eschilo, Sofocle, Euripide) e dal conseguente studio sulle soluzioni interpretative.
La ricerca della forza interiore sta alla base del lavoro da compiere per raggiungere la capacità di esprimere le intense e ancestrali emozioni di personaggi che affondano le loro radici nel mito.

NINA E GLI ALTRI

Anton Cechov: l'attesa e il cambiamento
Docente: Silvia Derossi - 15 e 16 luglio

In questo laboratorio si affronterà, attraverso i testi del grande drammaturgo, il contrasto tra la tensione emotiva dell’attesa e l’oppressione di un presente inamovibile. Da ciò deriva un incessante anelito al “cambiamento” di personaggi finemente sfaccettati, nelle loro inquietudini esistenziali.
Altro contrasto si rileva nelle profonde relazioni fra i personaggi, uomini e donne alla ricerca di afferrare spasmodicamente un legame umano, ma spesso segnati dal bisogno di rifugio nella solitudine. Questo lavoro permetterà un importante approfondimento delle proprie tecniche interpretative, unitamente ad un ampliamento delle proprie capacità attoriali di comunicazione di emozioni.
FASI DEL LAVORO:
- Inquadramento generale della drammaturgia di Cechov attraverso l’analisi di condizioni, relazioni fra personaggi, delle varie opere, individuandone fili e temi ricorrenti.
- Prove di interpretazione dei personaggi Cechoviani affrontandone alcune scene rappresentative.

L'ATTORE CONSAPEVOLE

Essere attore, essere consapevole e creativo
Docente: Alberto Barbi – 17 e 18 luglio

Il corso segue un metodo che, fondendo aspetti teorici con originali giochi psicologici, induce i partecipanti a scoprire se stessi. Tutti i partecipanti sono continuamente stimolati ad assumere un ruolo attivo e, immediatamente dopo, di osservatore critico. Questo è importante per capire come ci si sente e come si è percepiti dagli altri.
La "presenza scenica" si acquisisce lavorando su se stessi, anche accettando i propri difetti, e cercando continuamente un contatto reale con il pubblico. Il risultato del lavoro consiste nell'acquisizione della naturalezza sul palco e un controllo completo del corpo nello spazio. Tale consapevolezza, naturalmente, è importante anche fuori dal palcoscenico.

LE CHIAVI DEL GIALLO

Suspence, mistero, crimini e indagini per autori ed interpreti
Docente: Sergio Chiorino - 19 e 22 luglio

A cominciare dalle opere di Agatha Christie il giallo teatrale è diventato protagonista indiscusso delle scene. Ma questo tipo di spettacolo deve obbedire a delle regole ferree per ottenere il successo del pubblico.
Affrontando i vari generi e le tecniche di scrittura con cui sono stati creati alcuni capolavori di autori diversi, un attore può comprendere a fondo le motivazioni e i sottotesti che stanno dietro alle battute e alle situazioni che affrontano i protagonisti dei gialli.
Lo stage è rivolto per questo a chi vuole conoscere le tecniche e i “trucchi del mestiere” per scrivere un giallo teatrale ma anche agli attori che, affrontando questo ulteriore piano nella costruzione del personaggio, intendono portarlo in scena.

LA FORZA DELLA VOCE

Approfondimento ed ampliamento della tecnica vocale
Docente: Silvia Derossi – 23 e 24 luglio

La forza del legame voce - corpo - movimento alimenta la ricchezza delle facoltà espressive dell'attore. L'attenzione al potenziamento e sostegno del suono va di pari passo con lo studio e l'esercizio si trasforma in gioco di acrobazia vocale. Durante lo svolgimento dello stage il timbro, il volume e la modulazione non rimangono proprietà isolate della voce ma si armonizzano con il gesto e l'uso dello spazio.

400 E NON LI DIMOSTRA

Studio su William Shakespeare
Docenti: Sergio Chiorino - Silvia Derossi - 29 e 30 luglio

A 400 anni dalla morte del più grande autore teatrale della storia, proponiamo uno studio sui principali temi della sua opera, dal comico al drammatico, al tragico. L’immortalità delle opere e i personaggi-simbolo di William Shakespeare, oltre ad essere immancabili protagonisti dei cartelloni teatrali di tutto il mondo, hanno reso il “bardo” l’autore più saccheggiato da cinema, serie TV, letteratura e fiction in genere. Verranno trattati i vari stili, (dai più classici ai più arditi) di traduzione, di messa in scena e di studio del personaggio con prove pratiche di interpretazione. Vengono utilizzati a supporto vari video tratti da opere cinematografiche e teatrali.


COSTI (tutti comprensivi di I.V.A al 22%):

Quota di Iscrizione: € 50,00

La quota dà diritto alla partecipazione a uno o più stage.
Sono esentati gli allievi preiscritti ai corsi 2019-2020 o già iscritti ai laboratori di Accademia Attori.
La quota di iscrizione verrà rimborsata in caso di iscrizione successiva ai corsi di recitazione triennali della scuola.

Costo per ciascun stage: € 50,00

(RECITARE PER LO SCHERMO: € 80,00 – IL CORPO POETICO € 60,00)

SCONTO PER LA PARTECIPAZIONE A 2 STAGE: € 20,00
SCONTO PER LA PARTECIPAZIONE A 3 STAGE: € 35,00
SCONTO PER LA PARTECIPAZIONE A 4 STAGE: € 50,00
OLTRE AI 4 STAGE LO SCONTO SARA' DI €15,00 PER CIASCUN STAGE

PROMOZIONE PACCHETTI DI TRE STAGE:
“PACCHETTO PAROLA” (VOCE-DIZIONE-LETTURA) € 100,00
“PACCHETTO PERSONAGGIO” (TRAGEDIA-SHAKESPEARE-CECHOV) € 100,00

Per informazioni e prenotazioni: contattaci qui o in e-mail a accademia.attori@gmail.com o telefona gratuitamente al numero verde 800.517262.